Comunicato stampa 14 del 09.05.2017

Tuttopizza, dal 22 al 24 maggio la seconda edizione

Si terrà dal 22 al 24 maggio, alla Mostra d’Oltremare di Napoli, la seconda edizione di Tuttopizza, la fiera internazionale della pizza ideata da Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani e da Raffaele Biglietto di Ticketlab, e organizzata dalla Squisito Eventi.
Sulla scorta del successo del primo anno, gli spazi espositivi sono raddoppiati: i metri quadri occupati all’interno della Mostra d’Oltremare sono ben 7mila con una crescente richiesta di partecipazione da parte dei produttori di materie prime, attrezzature e macchinari, bevande, forni provenienti da tutto il mondo.

Il taglio del nastro si terrà il 22 maggio alle ore 11.00 alla presenza delle istituzioni. Sarà l’occasione per illustrare le novità dell’atteso evento B2B dedicato alla valorizzazione delle competenze del pizzaiolo e allo sviluppo di una piattaforma dedicata alle aziende del settore.

Comunicato stampa 13 del 28.06.2016

Pizza, nasce rete dal basso per contrastare gruppi americani

E’ nata a Napoli, dall’aggregazione tra fornitori di attrezzature, utensili, materie prime e pizzaioli,
una rete dal basso di tutti gli operatori di settore per fare squadra e contrastare i grandi gruppi americani. Un modello economico che punta a fare sistema dal basso in risposta alle reti capitalistiche statunitensi.

L’idea è di Raffaele Biglietto, esperto di marketing e di Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaiuoli napoletani. Nata dall’esperienza di TuttoPizza, la fiera di settore che si è svolta alla Mostra d’Oltremare, è stata presentata oggi all’hotel Mediterraneo di Napoli.
A illustrarne il valore dal punto di vista economico è stato il professor Raffaele Cercola, docente di marketing strategico alla Seconda università degli Studi di Napoli: “Il mondo della pizza sta cambiando e sta divenendo sempre più potente. Per questo – ha detto – è necessario fare gruppo attraverso una politica dal basso, partecipativa. Il network di aziende – ha aggiunto – riesce a fare arrivare prodotti a prezzi speciali anche a chi ha un solo punto vendita. Non sarà più necessario, in questo modo, avere 10/20 esercizi commerciali per avere vantaggi competititivi”.
Le modalità operative del modello sono state dettagliate da Raffaele Biglietto “Il business dei consumi fuori casa – ha detto – è pari a 72 miliardi di euro e il trend è in crescita. Da TuttoPizza, dal dialogo con le aziende, si è evidenziata la necessità di ridurre i prezzi dal produttore al consumatore (che nel nostro caso è il titolare delle pizzerie), di aumentare il fatturato attraverso una maggiore visibilità e la certezza della disponibilità delle materie prime durante tutto l’anno. Dai colloqui con i fornitori è invece emersa la richiesta di certezza dei pagamenti e della stabilità del fatturato. Il nostro network è nato proprio per fare da collante tra le due esigenze”.

Comunicato stampa 12 del 01.06.2016

TuttoPizza expò, grande successo per la prima edizione

70 espositori provenienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero. 3153 visitatori del settore che hanno intrapreso scambi commerciali con gli operatori del settore, oltre 50 giornalisti accreditati e un grande ritorno di stampa.
Sono questi i dati più significativi che hanno contraddistinto la prima edizione del TuttoPizza expò, il primo salone internazionale dedicato al mondo della pizza. Non una manifestazione aperta al pubblico, ma una fiera di settore, organizzata da Raffaele Biglietto di TicketLab e da Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaiuoli napoletani, capace di veicolare incontri B to B, buyer to buyer e che si è imposta come polo attrattivo di Napoli e della Campania, dal punto di vista commerciale.
Con la partecipazione di oltre 100 marchi prestigiosi del mondo della pizza, sono stati rappresentati tutti i settori del mercato: 
prodotti alimentari,bevande,forni, attrezzature e macchinari, packaging, servizi, centri di formazione, associazioni e media.

L’intento è fare di questo expò, il simbolo delle manifestazioni fieristiche di Napoli.

Non a caso, il TuttoPizza si è svolto alla Mostra d’Oltremare di Napoli, luogo deputato da sempre agli eventi che puntano a creare sviluppo. “Una fiera – ha detto Raffaele Biglietto al termine della tre giorni – pensata da molto tempo, progettata però in pochi mesi che può rappresentare una scommessa su cui puntare per il rilancio dell’economia e per le filiere produttive che funzionano meglio nel nostro territorio”.

Entrando nel dettaglio, questa la provenienza dei visitatori dell’expò: 63% dalla Campania (la maggioranza dalla provincia di Napoli), l’11% dal Lazio, l’8% dalla Puglia, il 16% da numerose province italiane, anche del Nord Italia e della Sicilia; il 2% dall’Estero, in particolare da: Brasile, Giappone, Olanda, Finlandia, Spagna, Francia, Polonia, Germania, Svizzera, Romania e Inghilterra.
Da un’indagine di customer satisfaction condotta l’ultimo giorno della manifestazione il 99% degli espositori si è dichiarato interessato a confermare la presenza il prossimo anno.

Nel corso dell’expò non sono mancati momenti dedicati alla formazione professionale, al confronto tecnico-scientifico, agli approfondimenti e alle prove di abilità.

Le aree speciali Pizza Show, in cui si sono svolti sia il Trofeo Tuttopizza (il primo trofeo aperto a tutte le associazioni di categoria) che l’intronizzazione dei primi pizzaioli-chef con la fascia dei Discepoli del grande Auguste Escoffier e Pizza Show Gluten Free sono state particolarmente affollate per lo svolgimento di dimostrazioni, gare e prove di abilità, che hanno creato un’atmosfera unica per il confronto e l’aggiornamento tra gli operatori.

Tra i numerosi appuntamenti calendarizzati nell’area seminari e convegni, si segnala il grande interesse per la presentazione del contest #pizzaunesco, organizzato dal sito mysocialrecipe con la collaborazione del Luciano Pignataro Wine blog.

Comunicato stampa 11 del 25.05.2016

Tuttopizza, ecco i primi 20 pizzaioli discepoli di Escoffier

Umberto Fornito, Diego Viola, Teresa Iorio, Crescenzo Capuozzo, Davide Civitiello , Simone Fortunato, Valentino Libro, Angelo Tramontano, Saverio Ciampa, Maurizio Iannicelli, Giuseppe Celio, Giuseppe Pgnalosa, Assunta Pacifico, Fabio Cristiano, Enrico Di pietro, Arcello d’Easmo,Gennaro Russo, Antonio Faccetti, Akinary Makischima, Gennato Cervone. Sono i primi venti pizzaioli insigniti della fascia azzurra di Discepoli del grande chef francese Aguste Escoffier.
Insieme a loro, un riconoscimento speciale è andato a Sergio Miccú, che aveva iniziato la sua carriera da chef e ad Antimo Caputo, intronizzato con la fascia azzurra come Amico dei Discepoli di Escoffier per l’enorme valore svolto nel portare il buon nome della pizza italiana nel mondo.
A consegnare i simboli distintivi dell’associazione, durante Tuttopizza, Bernard Jaunet, segretario internazionale dell’Ordine dei discepoli di Augugust Escoffier insieme al segratrio nazionale, Antonio Torcasso, al Presidente, Francesco Ammirati, al delegato della Campania, Nicola di Filippo e al segretario regionale, Felice Franzese.
Un riconoscimento destinato ad assegnare un volto nuovo alla figura del pizzaiolo: il titolo, fino ad oggi, era stato attribuito solo ai cuochi impegnati nella “trasmissione della conoscenza, nel rispetto per la cultura e l’evoluzione perpetua della cucina” e che, per la prima volta, nell’ambito delle iniziative collegate a Tuttopizza, è stato invece conferito anche ai pizzaioli.

Sergio Miccù, ha commentato: “il pizzaiolo è ufficialmente lo chef delle pizzerie”.

Comunicato stampa 10 del 25.05.2016

Trofeo Tuttopizza, vince Lucignolo

E’ stato il team Lucignolo guidato da  Giuseppe Celio e composto da Raffaele Orrico,  Antonio Genovesi,  Cristian Plataino e Raffaele Matteo a vincere il trofeo Tuttopizza, realizzato nell’ambito dell’omonimo salone internazionale alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

Il team che ha vinto la competizione “a dieci mani” ha sbaragliato altri 14 concorrenti provenienti da tutta Italia, aggiudicandosi il primo premio in palio.

Al secondo posto si è classificata: ‘A figlia do marenaro, che, già nota per la ristorazione, da qualche anno si è avvicinata al mondo della pizza in maniera professionale.

Terzo posto, invece, per i giovani della Scuola di formazione professionale, CFF di Melito.

Ogni team  ha proposto due pizze diverse utilizzando prodotti del territorio, che potevano andare dalle tradizionali alle creative o alla cottura in teglia. Molti si sono concentrati sulla margherita e sulla marinara, attenendosi al disciplinare dell’Stg, nato proprio dall’Associazione Pizzaiuoli napoletani.

Grande commozione in sala da parte dei vincitori intervistati dallo showman Enzo Calabrese, che ha presentato il Trofeo Tuttopizza.

Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaiuoli napoletani e organizzatore dell’expò insieme a Raffaele Biglietto di TicketLab ha sottolineato l’importanza di questa competizione “E’ la prima volta – ha detto – che si confrontano team di pizzaiuoli. Un trofeo a squadre che ha avuto grande successo, considerato che i partecipanti sono arrivati da diverse regioni d’Italia. Un’esperienza che ripeteremo certamente”.

Comunicato stampa 9 del 24.05.2016

Tuttopizza, domani le testimonianze di Enzo Coccia e Gino Sorbillo

Si terrà domani pomeriggio, alle ore 15, presso la sala convegni del Tuttopizza expò, alla Mostra d’Oltremare di Napoli, il convegno su “Il marketing e la comunicazione per i pubblici esercizi e le pizzerie”. Durante il seminario, le testimonianze di Enzo Coccia e Gino Sorbillo.
Si allega il programma

Comunicato stampa 8 del 23.05.2016

Tuttopizza, presentato questa mattina il contest #pizzaunesco

E’ stato presentato questa mattina, nell’ambito del salone internazionale Tuttopizza, alla Mostra d’Oltremare di Napoli, il contest #pizzaUnesco, promosso dal sito Mysocialrecipe, in collaborazione con Luciano Pignataro WineBlog.
“Si tratta – ha detto l’ideatrice dell’iniziativa, Francesca Marino – di un progetto che punta a sostenere la candidatura a patrimonio immateriale dell’umanità dell’arte dei pizzaioli napoletani. La prima fase prevede la registrazione delle ricette che, successivamente, saranno valutate da una giuria tecnica guidata dal giornalista Tommaso Esposito. Mysocialrecipe si occuperà anche di verificarne l’originalità. Il pizzaiolo vincitore presenterà la propria creazione anche a Las Vegas a Usa Caputo Cup”.
“La giuria – ha detto Tommaso Esposito – valuterà l’impianto tradizionale della pizza ma anche la capacità di renderla moderna e originale”.
“Era importante – ha poi commentato Luciano Pignataro – che un contest dedicato a supportare la candidatura dell’arte dei pizzaioli a patrimonio dell’umanità partisse da Napoli e dal Tuttopizza, che è la fiera internazionale dedicata all’intero settore. E’ una questione identitaria: Napoli è la pizza e la pizza è espressione di Napoli nel mondo”.

Comunicato stampa 7 del 23.05.2016

TUTTOPIZZA

Si terrà domani mattina alle ore 10 alla Mostra d’Oltremare di Napoli, presso l’area Convegni e Seminari del Tuttopizza, l’expó organizzato da Raffaele Biglietto di TicketLab e Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, la presentazione alla stampa del contest #pizzaunesco.
Si tratta di un’iniziativa promossa da Mysocialrecipe, in collaborazione con Luciano Pignataro WineBlog per sostenere la candidatura dell’Arte della pizza Napoletana a patrimonio dell’umanità.
Sempre domani si svolgerà, nell’area Pizza Show il trofeo Tuttopizza presentato da Enzo Calabrese.

Comunicato stampa 6 del 23.05.2016

Tuttopizza, apre il 23 maggio l’expò dedicato al settore

4mila metri quadri di esposizione. 70 stand. 4 distinte aree, ciascuna dedicata ad un preciso aspetto dell’attività: oltre ai padiglioni riservati all’expò di attrezzature, materie prime e servizi per le pizzerie, le sezioni Pizza show, Gluten free, Seminari e convegni.
Sono i numeri di Tuttopizza, il primo salone internazionale della pizza che si terrà a Napoli dal 23 al 25 maggio prossimi presso la Mostra d’Oltremare (start ore 10).
A presentare l’iniziativa alla stampa, questa mattina, sono stati gli organizzatori, Raffaele Biglietto (di Ticket Lab) e Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Napoletana Pizzaiuoli, supportati dal presidente e dall’amministratore delegato della Mostra d’Oltremare, Donatella Chiodo e Giuseppe Oliviero.
“La pizza – ha detto Raffele Biglietto – deve essere come la moda: un attrattore culturale e commerciale. Il nostro obiettivo – ha detto – è quello di evitare che si debba andare all’estero per intraprendere scambi commerciali che riguardano il settore. Napoli è culla e patria della pizza e deve rimanerlo anche per quanto riguarda l’indotto che è capace di generare. Da un’ultima indagine – effettuata da Tradelab per Birra Peroni (su dati Eurostat e Bea) – è emerso che l’Italia è il terzo Paese, dopo Regno Unito e Spagna, in termini d’incidenza dei consumi alimentari fuori casa (il 33% pari ad un giro da 75 mld €). In quest’ambito il mondo delle pizzerie, che ad oggi è rappresentato da oltre 30.000 punti vendita in Italia (10% del mercato Horeca), diviene un luogo fondamentale sul quale investire per indirizzare le abitudini dei consumatori”.
Il Presidente della Mostra d’Oltremare, Donatella Chiodo, ha immediatamente accolto l’invito “Tuttopizza può e deve divenire l’evento fieristico di Napoli poiché ha la capacità di individuare l’intera filiera economica che è dietro la pizza. Una sfida che cogliamo volentieri”. E anche il consigliere Giuseppe Oliviero ha concordato sulla forza dell’organizzazione di “rendere visibile il valore economico della fiera”.
“Tuttopizza – ha spiegato Sergio Miccù – è una fiera in cui fornitori di materie prime, semilavorati, attrezzature, impianti, accessori e servizi per la ristorazione del settore pizza mostreranno i propri prodotti a pizzaioli, ristoratori, imprenditori e operatori interessati a questo segmento di mercato. Un’occasione da non perdere per tutti i pizzaioli e/o professionisti di questo tipo di ristorazione che vogliono curiosare, conoscere, aggiornarsi, informarsi, acquistare e prendere contatti utili per poi trasformare un semplice disco di pasta in un business dal grande volume”.

Moltissimi gli eventi e i convegni in programma. Dal trofeo Tuttopizza aperto a tutte le associazioni e anche alle pizzerie indipendenti, ai seminari di formazione per il gluten free, alle prove di abilità.

Per il 24 maggio alle ore 10 è prevista la presentazione del #pizzaUnesco contest, un’iniziativa promossa da Mysocialrecipe.

Il programma completo è disponibile all’indirizzo: http://tuttopizzaexpo.com/eventi/

Comunicato stampa 5 del 22.05.2016

TUTTOPIZZA, DA DOMANI ALLA MOSTRA D’OLTREMARE

Apre domani alle ore 10 alla Mostra d’Oltremare di Napoli, Tuttopizza, il primo salone internazionale dedicato al mondo della pizza e al suo indotto. Ideata e organizzata da Raffaele Biglietto (di Ticket Lab) e Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Napoletana Pizzaiuoli, la rassegna si estende su 4mila metri quadri di esposizione, conta70 stand e si snoda in 4 distinte aree, ciascuna dedicata ad un preciso aspetto dell’attività: oltre ai padiglioni riservati all’expò di attrezzature, materie prime e servizi per le pizzerie, le sezioni Pizza show, Gluten free, Seminari e convegni.
Questo il calendario degli appuntamenti e degli eventi in programma domani:
– nell’area Pizza Show, dalle 10 alle 13: selezioni per Master Pizza Chef (a cura di Ristorazione italiana magazine)
– nell’area Pizza show, dalle 11.30 alle 13 – gluten free: laboratori di lavorazione di pizza senza glutine a cura di Marco Amoriello in collaborazione con l’Associazione italiana celiachia
– nell’area Convegni, dalle 10 alle 14: seminari a cura della facoltà di Agraria dell’Università Federico II di Napoli su sicurezza e rintracciabilità degli alimenti e sulla ricerca scientifica. A seguire, incontri con gli operatori della filiera ho.re.ca e dibattiti sulla sicurezza alimentare.

Per il 24 in programma, tra l’altro, il trofeo Tuttopizza aperto a tutte le associazioni e anche alle pizzerie indipendenti; i seminari di formazione per il gluten free; Le prove di abilità.
Sempre il 24 maggio alle ore 10, la presentazione del #pizzaUnesco contest, un’iniziativa promossa da Mysocialrecipe.
Il programma completo è disponibile all’indirizzo: http://tuttopizzaexpo.com/

Comunicato stampa 4 del 20.05.2016

Tuttopizza, apre il 23 maggio l’expò dedicato al settore

4mila metri quadri di esposizione. 70 stand. 4 distinte aree, ciascuna dedicata ad un preciso aspetto dell’attività: oltre ai padiglioni riservati all’expò di attrezzature, materie prime e servizi per le pizzerie, le sezioni Pizza show, Gluten free, Seminari e convegni.
Sono i numeri di Tuttopizza, il primo salone internazionale della pizza che si terrà a Napoli dal 23 al 25 maggio prossimi presso la Mostra d’Oltremare (start ore 10).
A presentare l’iniziativa alla stampa, questa mattina, sono stati gli organizzatori, Raffaele Biglietto (di Ticket Lab) e Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Napoletana Pizzaiuoli, supportati dal presidente e dall’amministratore delegato della Mostra d’Oltremare, Donatella Chiodo e Giuseppe Oliviero.
“La pizza – ha detto Raffele Biglietto – deve essere come la moda: un attrattore culturale e commerciale. Il nostro obiettivo – ha detto – è quello di evitare che si debba andare all’estero per intraprendere scambi commerciali che riguardano il settore. Napoli è culla e patria della pizza e deve rimanerlo anche per quanto riguarda l’indotto che è capace di generare. Da un’ultima indagine – effettuata da Tradelab per Birra Peroni (su dati Eurostat e Bea) – è emerso che l’Italia è il terzo Paese, dopo Regno Unito e Spagna, in termini d’incidenza dei consumi alimentari fuori casa (il 33% pari ad un giro da 75 mld €). In quest’ambito il mondo delle pizzerie, che ad oggi è rappresentato da oltre 30.000 punti vendita in Italia (10% del mercato Horeca), diviene un luogo fondamentale sul quale investire per indirizzare le abitudini dei consumatori”.
Il Presidente della Mostra d’Oltremare, Donatella Chiodo, ha immediatamente accolto l’invito “Tuttopizza può e deve divenire l’evento fieristico di Napoli poiché ha la capacità di individuare l’intera filiera economica che è dietro la pizza. Una sfida che cogliamo volentieri”. E anche il consigliere Giuseppe Oliviero ha concordato sulla forza dell’organizzazione di “rendere visibile il valore economico della fiera”.
“Tuttopizza – ha spiegato Sergio Miccù – è una fiera in cui fornitori di materie prime, semilavorati, attrezzature, impianti, accessori e servizi per la ristorazione del settore pizza mostreranno i propri prodotti a pizzaioli, ristoratori, imprenditori e operatori interessati a questo segmento di mercato. Un’occasione da non perdere per tutti i pizzaioli e/o professionisti di questo tipo di ristorazione che vogliono curiosare, conoscere, aggiornarsi, informarsi, acquistare e prendere contatti utili per poi trasformare un semplice disco di pasta in un business dal grande volume”.

Moltissimi gli eventi e i convegni in programma. Dal trofeo Tuttopizza aperto a tutte le associazioni e anche alle pizzerie indipendenti, ai seminari di formazione per il gluten free, alle prove di abilità.

Per il 24 maggio alle ore 10 è prevista la presentazione del #pizzaUnesco contest, un’iniziativa promossa da Mysocialrecipe.

Il programma completo è disponibile all’indirizzo: http://tuttopizzaexpo.com/eventi/

Comunicato stampa 3 del 13.05.2016

TuttoPizza, il 20 maggio la presentazione alla stampa.

Si terrà il prossimo 20 maggio alle ore 11.30, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli (sala Italia  del Teatro Mediterraneo), la presentazione alla stampa di TuttoPizza, il primo salone internazionale dedicato al mondo della pizza e al suo indotto. Tre giorni di esposizione, dal 23 al 25 maggio, in cui fornitori di attrezzature, di forni, di servizi, di materie prime, metteranno in mostra i propri prodotti e le novità che riguardano il comparto.

Alla conferenza stampa del giorno 20 maggio prenderanno parte:

Il presidente e il consigliere delegato della Mostra d’Oltremare, Donaltella Chiodo e Giuseppe Oliviero; il Presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, Sergio Miccù, il direttore della manifestazione, Raffaele Biglietto di TicketLab.

Nel corso dell’incontro saranno forniti tutti i dati relativi al giro economico del settore e all’indotto che deriva dal mondo della pizza; il programma delle iniziative, dei convegni e tutti i numeri della prima edizione di TuttoPizza.

Al termine dell’incontro con i giornalisti saranno rilasciati i pass stampa.

Comunicato stampa 2 del 09.05.2016

TUTTOPIZZA, GIA’ SOLD OUT GLI STAND
ANCORA APERTE LE ISCRIZIONI AL TROFEO PER I PIZZAIOLI

Hanno registrato già il sold out gli spazi espositivi disponibili per la rassegna Tuttopizza che si svolgerà dal 23 al 25 maggio a Napoli presso la mostra d’Oltremare. La manifestazione fieristica, ideata e curata da Raffaele Biglietto (Ticket Lab) esperto di marketing e Sergio Miccù, presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, è il primo expò per il pizzaiolo, la più grande fiera professionale dedicata al settore: con una superficie espositiva di oltre 4mila metri quadri. Gli stand ospiteranno gli operatori professionisti dell’Ho.re.ca.:  fornitori di materie prime, semilavorati, attrezzature, impianti, forni,  accessori e servizi destinati alle pizzerie che mostreranno i propri prodotti a imprenditori e operatori di questo segmento di mercato.

Sono ancora aperte, invece, le iscrizioni al trofeo TuttoPizza, il primo trofeo a squadre destinato alle associazioni, alle scuole di formazione e a gruppi di pizzaioli rappresentanti di una pizzeria indipendente o appartenenti a catene/gruppi in franchising.

Il trofeo è a tema libero, le pizze potranno essere preparate sia con forno a legna sia con forno elettrico, saranno premiate le prime tre squadre classificate.

L’ingresso al salone internazionale Tuttopizza è gratuito, ma riservato agli operatori (pizzaioli, ristoratori, imprenditori del settore Ho.re.ca).

Comunicato stampa 1 del 29.04.2016

TUTTOPIZZA, A NAPOLI IL PRIMO EVENTO FIERISTICO INTERNAZIONALE SPECIALIZZATO SULLA PIZZA 

Dal 23 al 25 maggio, a Napoli, Tuttopizza: il primo salone internazionale dedicato al comparto.
La manifestazione fieristica, ideata e curata da Raffaele Biglietto (Ticket Lab) esperto di marketing ed eventi e Sergio Miccù presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, si svolgerà presso il polo fieristico della Mostra d’Oltremare ed è destinata agli operatori professionisti dell’Ho.re.ca. specializzati nel settore:  fornitori di materie prime, semilavorati, attrezzature, impianti, accessori e servizi destinati alle pizzerie che mostreranno i propri prodotti a imprenditori e operatori di questo segmento di mercato.

I pizzaioli, dunque, saranno i principali visitatori del salone: la fiera è dedicata a supportare la loro attività.

Obiettivo principale dell’evento fieristico è, infatti, la valorizzazione della professione per una migliore conoscenza dei prodotti dedicati all’esercizio dell’attività, degli strumenti e le tecniche di lavorazione. Non mancheranno, però, momenti di aggiornamento professionale e gare di abilità.

Al salone hanno già aderito oltre 55 espositori provenienti anche dall’estero.

L’ingresso è gratuito ma riservato agli operatori (pizzaioli, ristoratori, imprenditori del settore Ho.re.ca).

Raffaele Biglietto

Raffaele Biglietto

Sergio Miccù

Sergio Miccù